Arch Linux potrebbe fornire una versione ottimizzata per CPU moderne

    0
A inizio anno vi abbiamo raccontato della possibile decisione di Red Hat di alzare i requisiti minimi delle CPU (architettura x86, a 64 bit). L’obbiettivo è fornire prestazioni migliori, grazie all’efficenza superiore delle CPU moderne rispetto alle CPU più datate, fornite da istruzioni (funzioni) nuove non presenti nelle vecchie CPU. Phoronix ci racconta che anche…
Read more

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi