Ecco Audacity 3.0, arriva il nuovo formato per i file di progetto!

    0

È ufficiale Audacity 3.0, nuova release dell’editor audio open source. Tra le tante cose introduce una miglior gestione dei file di progetto grazie ad un nuovo formato battezzato .aup3.

Audacity 3.0: aup3 e tanto altro

La più grande novità è il nuovo formato di salvataggio che utilizza il database SQLite3 per memorizzare tutti i dati di un progetto in un singolo file utilizzando l’estensione .aup3. Le versioni precedenti di Audacity utilizzavano invece il formato .aup, che salvava i progetti spezzettandoli in un gran numero di file piccoli. Il risultato è un file (molto) più grande ma anche molto più utile. Ora potete spostare, condividere e sincronizzare un singolo file .aup3 senza rischiare di rovinare un progetto complesso cancellando accidentalmente un file audio!

audacity 3.0

Secondo gli sviluppatori, il nuovo formato rende anche l’editing dell’audio più veloce, in compenso la chiusura di un progetto avviene più lentamente. Il vecchio formato di file .aup può essere correttamente aperto in Audacity 3.0, che lo convertirà automaticamente nel nuovo formato.

Questo è stato un cambiamento enorme e abbiamo deciso che era troppo rischioso includere altri cambiamenti importanti che abbiamo già preparato. Audacity 3.0 riguarda quasi interamente questo cambiamento di formato.

Oltre al nuovo formato di file, Audacity 3.0 introduce un nuovo analizzatore chiamato “Label Sounds“, che può essere utilizzato per etichettare suoni e silenzi, un effetto “Noise Gate” migliorato, e il supporto per l’importazione e l’esportazione di macro. Sono stati sistemati ben 160 bug. Trovate il codice sorgente per Linux sul sito ufficiale.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

L’articolo Ecco Audacity 3.0, arriva il nuovo formato per i file di progetto! sembra essere il primo su Linux Freedom.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi