Come installare GIMP 2.99.2 su Linux grazie a flatpak

    0

Nella giornata di ieri è stato annunciato il rilascio di GIMP 2.99.2. Molti utenti Linux, ansiosi di provare la nuova versione in sviluppo, mi hanno chiesto come poter fare ad installarla sui loro PC. La soluzione arriva direttamente dagli sviluppatori di GIMP che ci spiegano come fare grazie a Flathub.
Questa versione in sviluppo di GIMP è disponibile nel ramo “beta” nel pacchetto Flathub ufficiale, che è un ramo di rilascio nascosto (non ci sono informazioni sulla pagina web pubblica).

Ecco dunque come fare ad installare GIMP 2.99.2. Aprite il terminale e digitate

flatpak remote-add --user flathub-beta https://flathub.org/beta-repo/flathub-beta.flatpakrepo

flatpak install --user flathub-beta org.gimp.GIMP

D’ora in poi, saremo in grado di aggiornare alle nuove build di sviluppo non appena saranno disponibili attraverso questo canale.

Flatpak consente solo un ramo della stessa applicazione alla volta. Quindi se abbiamo installato sia la versione stabile che quella di sviluppo mediante Flatpak, il sistema ci mostrerà solo una versione alla volta.

Possiamo passare dalla versione stabile a quella beta e viceversa con i seguenti comandi

flatpak make-current --user org.gimp.GIMP beta

flatpak make-current --user org.gimp.GIMP stable

E se volessi avere le scorciatoie per entrambe le versioni?

Nel caso volete avere le scorciatoie per entrambe le versioni, potete creare un lanciatore specifico: per creare un lanciatore specifico per la versione beta create un lanciatore per flatpak run org.gimp.GIMP//beta mentre nel caso di un lanciatore per la versione stabile flatpak run org.gimp.GIMP//stable.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi