Commenti su Il punto della situazione su CentOS, tra Rocky, CloudLinux e le speranze degli utenti di Erlembaldo

    0

In risposta a michele.

Sono totalmente d’accordo. Infatti, io non mi meraviglio più delle promesse non mantenute dalle aziende. Insomma, sono aziende: devono per forza perseguire il profitto, altrimenti sarebbero delle fondazioni benefiche. Nulla di strano in ciò. Io, infatti, pur affermando (come ho fatto sempre su questo sito) che Fedora è sempre stata la miglior distribuzione che io abbia mai utilizzato, me ne sono sbarazzato proprio per il suo indissolubile legame con un’azienda. Se vogliamo le cose guidate dalla comunità e abbastanza puriste, allora c’è altro. Io, personalmente, utilizzo Debian proprio per quello.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi