HOT: Raspberry Pi 400, il computer è dentro la tastiera!

    0

La Raspberry Foundation continua a stupire. Dopo aver lanciato il modulo fotocamera Raspberry da 12 megapixel oggi ha annunciato un nuovo prodotto: si chiama Raspberry Pi 400. Si tratta  un personal computer costruito all’interno di una tastiera da 78 tasti dal prezzo contenuto. Una Raspberry inserita in una tastiera disponibile anche in formato QWERTY.

Non sarebbe un PC se non avesse porte USB e connettori vari. Ci sono: li trovate sul retro della tastiera, comodamente accessibili. A bordo troviamo una CPU Broadcom BCM2711 quad-core operante a 1.8GHz, 4GB di RAM LPDDR4-3200. Lato connettività non mancano Wi-Fi Dual Band, Bluetooth 5.1 e Gigabit Ethernet. Grazie ai due ingressi micro HDMI la tastiera è in grado di pilotare due schermi. Attraverso lo slot microSD è possibile ampliare lo storage. Non poteva mancare l’interfaccia GPIO. Il sistema operativo, ovviamente, è Raspberry Pi OS.

raspberry pi 400
Raspberry Pi 400

Raspberry Pi 400

Queste le specifiche complete:

  • Broadcom BCM2711 quad-core Cortex-A72 (ARM v8) 64-bit SoC @ 1.8GHz
  • 4GB LPDDR4-3200
  • Dual-band (2.4GHz and 5.0GHz) IEEE 802.11b/g/n/ac wireless LAN
  • Bluetooth 5.0, BLE
  • Gigabit Ethernet
  • 2 × USB 3.0 e 1 × USB 2.0
  • 40-pin GPIO header
  • 2 × micro HDMI (supporto fino a 4K)
  • H.265 (4Kp60 decode); H.264 (1080p60 decode, 1080p30 encode);
  • MicroSD
  • 5V DC via USB
  • Dimensioni: 286 mm × 122 mm × 23 mm

Perché Raspberry Pi 400?

Raspberry Pi 400 è lo strumento educativo perfetto per studenti di tutte le età. Ideale per lo studio a casa e per insegnare concetti informatici come programmazione, matematica e networking.

Nella versione base il prezzo è pari a 74,90 euro (escluso l’alimentatore da 15,3W). Consigliato è il kit completo che comprende mouse e alimentatore ufficiali, scheda microSD con sistema operativo Raspberry Pi OS preinstallato, un cavo da micro HDMI ad HDMI-A e la guida di utilizzo dedicata agli utenti che si avvicinano per la prima volta al mondo Raspberry. Il prezzo in questo caso sale a 106€.

Non posso astenermi da un commento personale. Il prodotto è chiaramente geniale e ha un fascino retro che piacerà a tanti. Ricorda molto il Commodore VIC-20 e il C64. In questi tempi di smart working e DAD (didattica a distanza) è il prodotto perfetto. Chiaramente non è adatto ad un uso intensivo, ma con l’avvento dei web services molte cose si fanno direttamente online. Per ulteriori dettagli vi rimando al sito ufficiale della Foundation.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

L’articolo HOT: Raspberry Pi 400, il computer è dentro la tastiera! sembra essere il primo su Linux Freedom.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi