La nuova interfaccia di GNOME Shell 40

    0

L’ultimo articolo di GNOME Shell & Mutter ci offre uno sguardo ai prossimi piani GNOME Shell UX per GNOME 40. 

Dopo mesi di esplorazione del design e diversi studi condotti fra gli utenti, il team GNOME Shell ha realizzato un re-design per la panoramica delle attività, che si spera riesca ad arrivare in tempo per GNOME 40 (il cui rilascio è previsto per Marzo 2021).

Panoramica delle attività

Il nuovo design reinventa la panoramica delle attività utilizzando una forte metafora spaziale. Gli spazi di lavoro sono disposti orizzontalmente e hanno una qualità fisica. (Nei test, i partecipanti lo hanno trovato più facile da capire, oltre ad essere più coinvolgente.)

Gli spazi di lavoro vengono visualizzati in una sequenza continua, da sinistra a destra. Questa sequenza può essere spostata e fatta scorrere. In basso troviamo le icone delle applicazioni per facilitare l’identificazione, con il titolo della finestra visualizzato al passaggio del mouse.

Griglia delle applicazioni

Un bel po ‘di lavoro è già stato fatto nella griglia dell’applicazioni, in modo che il nuovo design sia abbastanza simile a quello che è già nell’ultima versione di GNOME (3.38).

La caratteristica fondamentale della nuova griglia è la sua personalizzazione. I lanciatori possono essere riorganizzati a piacimento, sia all’interno di più pagine che utilizzando cartelle. Questa interazione è stata immediatamente intuitiva per i tester.

La principale differenza tra il nuovo design e l’attuale GNOME è l’orientamento delle pagine della griglia dell’applicazioni, che ora sono orizzontali anziché verticali, come parte della riorganizzazione spaziale generale della panoramica.

Navigazione

Utilizzando un modello spaziale forte, il progetto mira a supportare una navigazione e un orientamento intuitivi. Questa è la motivazione principale per cambiare l’orientamento degli spazi di lavoro da verticale a orizzontale: con gli spazi di lavoro disposti orizzontalmente, l’asse verticale può essere utilizzato per controllare il movimento dentro e fuori la panoramica e la griglia dell’applicazioni.

Questa disposizione spaziale permette alla navigazione di operare come in uno spazio bidimensionale: a sinistra e a destra si muove tra gli spazi di lavoro, in alto e in basso entra nella panoramica e mostra la griglia delle applicazioni. Questo è particolarmente potente quando si naviga con i gesti del touchpad (quattro sfioramenti delle dita, su/giù/sinistra/destra) o con le scorciatoie da tastiera (Super+Alt+↑/↓/←/→).

Roadmap

Sono in corso lavori per implementare la progettazione e lavorare sulle questioni di progettazione in sospeso. L’implementazione è prevista come una serie di rami separati che arriveranno in gnome-shell master. Fortunatamente, molto lavoro è stato fatto per rendere il codice di panoramica più flessibile, il che renderà questo processo più facile.

I modelli per i disegni possono essere trovati nel repository os-mockups

Il team di sviluppo spera che questi cambiamenti siano l’inizio di una serie di miglioramenti alla progettazione della shell che arriveranno nelle release successive.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi