Linux Mint, le novità di Ottobre: Chromium ed un nuovo player IPTV

    0

Tramite questo post pubblicato sul blog ufficiale di Linux Mint, il solito Clem Lefebvre ha fatto luce su alcune importanti novità riguardanti la distribuzione. La principale, che sarà sicuramente benvenuta da molti di voi, è il deployment di una nuova versione di Chromium. Annunciato anche Hypnotix, un player IPTV open source, attualmente in fase preliminare di sviluppo.

Linux Mint: arriva la build aggiornata di Chromium.

Il browser Chromium è ora disponibile nei repository ufficiali sia di Linux Mint che di LMDE. Per garantire il tempestivo rilascio degli aggiornamenti, tra l’altro, è stato automatizzato il processo di rilevamento e pacchettizzazione delle nuove versioni. Il team di Linux Mint è poi riuscito a velocizzare la fase di compilazione del browser, passando da 6 ore a circa un’ora: ciò è possibile grazie ad una macchina dedicata a questo processo. Le caratteristiche di questo server sono:

  • Processore Ryzen 9 3900;
  • 128 GB di memoria;
  • Disco NMVe.

linux mint file preferiti chromium

In arrivo anche una nuova funzionalità nella GUI di Linux Mint che permetterà di inserire, in una particolare lista di preferiti, i file maggiormente utilizzati. Questa opzione sarà selezionabile dal classico drop down menu accessibile cliccando sul file con il tasto destro del mouse. Per velocizzare l’accesso a questi file, inoltre, sarà creata una apposita voce nel relativo menu del gestore di finestre del DE utilizzato in Linux Mint.

Hypnotix, nuovo IPTV player

Avviato anche un nuovo progetto denominato Hypnotix. Si tratta di un player IPTV creato dal team di Linux Mint, attualmente è in fase ALPHA. Per chi fosse interessato è già possibile provare ad installare il lettore sul proprio sistema scaricandolo da qui. Segnalo che è richiesta l’installazione del seguente pacchetto:

sudo apt install libmpv-dev

Io ho testato il lettore su Kubuntu 20.10 ed è ancora altamente instabile.

hypnotix linux mint iptv player alpha
Hypnotix in esecuzione su Kubuntu 20.10. Essendo una ALPHA è ancora molto instabile con crash continui.

Attualmente Hypnotix viene distribuito con preconfigurati dei contenuti gratuiti (FreeIPTV) per permettere a chiunque di apprezzarne le funzionalità. Purtroppo, il lettore non è ancora dotato di una gestione delle preferenze tramite GUI. Per aggiungere una stazione, quindi, sarà necessario procedere da riga di comando, tramite la seguente direttiva di esempio:

gsettings set org.x.hypnotix providers "['Provider_Name:::https://m3u_url.m3u']"

Se volete seguire lo sviluppo di Hypnotix, vi rimando alla pagina ufficiale del progetto su GitHub.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

L’articolo Linux Mint, le novità di Ottobre: Chromium ed un nuovo player IPTV sembra essere il primo su Linux Freedom.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi