Linux News Roundup: driver Nvidia, GNOME 40 e LibreOffice

    0

Tante notizie in settimana e non siamo riusciti a raccontarvele tutte. Per questo motivo in questo articolo faccio un breve recap domenicale di tutte quelle notizie interessanti del panorama GNU/Linux a cui non siamo riusciti a dedicare un intero articolo. Parliamo di Nvidia, LibreOffice e GNOME.

Nvidia 455.38: nuovi driver per Linux

nvidia linux driver

La casa di Santa Clara ha annunciato una nuova versione dei driver per il pinguino, Solaris e BSD. I driver Nvidia 455.38  arrivano tre settimane dopo la versione precedente (455.28) e introducono il supporto per la scheda GeForce RTX 3070 oltre che per la tecnologia AMD Secure Memory Encryption. Quest’ultima è una funzione che riguarda i processori AMD e che offre la possibilità di contrassegnare singole pagine di memoria come crittografate. Gli sviluppatori hanno poi chiuso diversi bug. Potete scaricare i driver dal sito ufficiale, vi ricordo però che la versione stabile è la 450.80.02.

LibreOffice 7.0.3

The Document Foundation ha annunciato LibreOffice 7.0.3. Si tratta della terza point release della serie 7.0, lanciata ormai da un paio di mesi. La suite per l’ufficio, open source, free e multipiattaforma, si aggiorna e migliora molto sotto l’aspetto della stabilità. L’attenzione degli sviluppatori si è concentrata prevalentemente sulla correzione di bug (ben 92 quelli corretti) e, trattandosi di una point release, non sono incluse nuove funzionalità.

Ricordo che LibreOffice 7.0.x è la nuova versione Fresh di LO e rappresenta lo stato dell’arte in termini di funzionalità per le suite da ufficio open source: è rivolto agli appassionati di tecnologia, agli early adopter e ai power user. Per gli utenti che hanno come obiettivo principale la produttività, e quindi preferiscono una release che ha subito più test e correzioni di bug rispetto alle nuove funzionalità, la Document Foundation mantiene la famiglia LibreOffice 6.4, testata da un maggior numero di utenti. LO 6.4.x sarà supportata fino al 30 novembre 2020 e l’ultima versione disponibile è LO 6.4.7.

Per tutte le novità di questa terza point release potete consultare il changelog ufficiale.

GNOME 40

Ve ne avevamo già parlato: The Gnome Project ha deciso di cambiare la nuova numerazione che verrà adottata dal DE. La versione stabile di GNOME sarà la 40. Verrà poi adottato il seguente schema per i ciclo di sviluppo del DE:

  • Per ogni versione in lavorazione, sono previsti tre rilasci: 40.alpha, 40.beta, 40.rc. Questa, tra l’altro, è una precisa scelta per snellire i tempi di sviluppo. Rilasciare alpha e beta multiple, secondo Emmanuele, comporta ben pochi vantaggi. Fermo restando che nel caso in cui ci siano rilasci multipli, si seguirà lo schema logico 40.alpha.0, 40.alpha.1;
  • La prima stable release avrà come decimale 0, per poi incrementarsi di 0.1: 40.1, 40.2, 40.3, e così via;
  • Le versioni successive di Gnome, incrementeranno il numero di versione di una unità.

In settimana è stata ufficializzata la release date di GNOME 40: arriverà il 24 marzo 2021 e sarà a bordo di Ubuntu 21.04 Hirsute Hippo. Chiaramente è ancora presto per parlare di una prima lista di novità e migliorie: vi terremo aggiornati a questo proposito.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

L’articolo Linux News Roundup: driver Nvidia, GNOME 40 e LibreOffice sembra essere il primo su Linux Freedom.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi