Nautilus e il limite dei thumbnail

    0

Aiutando nell’attività di famiglia (agenzia immobiliare) mi è capitato di scattare molte più foto con il telefono e di spostarle sul computer per poterci lavorare prima di postarle sui siti di annunci.

Grossa menata di cui mi sono accorto è che Nautilus, per impostazione di default, non genera il thumbnail se l’immagine è più grande di 10MB; purtroppo o per fortuna il mio Honor 10 in certi casi è riuscito a superare i 21MB con le impostazioni di default della fotocamera principale.

Fortunatamente per Nautilus la questa configurazione si può cambiare facilmente nelle preferenze di Nautilus

e andiamo a mettere un Valore Attuale più alto, nel mio caso 30, un po’ alto forse ma il mio pc è discretamente carrozzato quindi di problemi non ne ho.

Ora tutti i thumbnail sono correttamente generati e non ho più bisogno di aprire foto per foto per capire di cosa si tratta.

Un doveroso ringraziamento a Marco che mi ha suggerito l’esistenza di questa opzione, inizialmente l’articolo puntava a installare dconf-editor e cambiare la configurazione da lì.

OT: Avendo a che fare con anche 50 foto scattate per immobile, al posto di avere un archivio di foto dalle dimensioni titaniche preferisco ridurle di colpo per non intasare la cartella di Dropbox delle persone con le quali lavoro. Con imagemagick (da installare) riduco tutte le foto al 50% nella cartella con

 for i in $( ls *.jpg); do convert -resize 50% "$i" "re_$i"; done

poi cancello le foto originali e risistemo il nome con

for file in re_*; do mv "$file" "${file#re_}";done;

Pagare per un programma windows che faccia queste due cose … scusate ma mi stava sul …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *