Rilasciata la Beta di KDE Plasma 5.24

    0
KDE Plasma 5.24 Beta

La comunità degli sviluppatori di KDE ha annunciato quest’oggi il rilascio della versione Beta di KDE Plasma 5.24. Questa versione Beta è rivolta a tester, sviluppatori e cacciatori di bug. Scopriamo cosa c’è di nuovo in questa versione.

Breeze

Il team Breeze ha visto l’arrivo di diversi miglioramenti per rendere Plasma ancora più piacevole da usare:

  • le cartelle ora rispettano il colore di accento da noi scelto o quello selezionato nello schema di colori;
  • l’effetto di messa a fuoco per pulsanti, campi di testo, caselle di controllo, pulsanti di opzione, combobox e spinbox è stato ingrandito in modo da essere più facile da distinguere visivamente a colpo d’occhio;
  • la combinazione di colori Breeze è stata rinominata in “Breeze Classic” per distinguerla meglio dalle combinazioni di colori Breeze Light e Breeze Dark;
  • la combinazione di colori “Breeze High Contrast” è stata eliminata poiché offriva un contrasto inferiore rispetto a Breeze Dark.

Notifiche

  • Le notifiche critiche ora hanno una piccola striscia arancione sul lato per renderle più distinguibili dallo sfondo e dalle altre notifiche.
  • Il testo dell’intestazione e del titolo nelle notifiche ha ricevuto un contrasto e una visibilità migliore.
  • Le notifiche sui file video ora mostrano una miniatura nella notifica proprio come per i file immagine.
  • Quando si inviano o si ricevono file tramite Bluetooth, ora viene sempre mostrata una notifica di sistema.
  • Il pulsante “Annotate” che appare nelle notifiche delle schermate è stato spostato sulla stessa riga del pulsante del menu hamburger.

System Tray e Widgets

  • Il gestore di password “Plasma Pass” ha un design modernizzato
  • Le aree scorrevoli nella barra delle applicazioni ora utilizzano uno stile più coerente.
  • Il widget Meteo ci chiede di configurarlo quando viene aggiunto per la prima volta e cerca automaticamente in tutte le sorgenti meteo disponibili.
  • Aggiunta un’opzione “Data sempre al di sotto dell’ora” per l’orologio digitale per completare le sue opzioni “Data sempre accanto all’ora” e “Automatico”.
  • Batteria e luminosità ha migliorato di nuovo la sua interfaccia utente per il blocco dello schermo.
  • Appunti e Gestione della rete sono ora completamente navigabili da tastiera.
  • Ora abbiamo la possibilità di vedere la velocità della rete in bit al secondo.
  • La barra laterale di Kickoff Application Launcher non mostra più le frecce, per essere coerenti con il modo in cui le barre laterali sono generalmente presentate altrove.
  • Batteria e luminosità ora si trasforma in soli controlli di luminosità sui computer senza batterie.
  • Free Space Notifier non controlla più inutilmente i volumi di sola lettura.
  • Gli slider del Volume Audio evidenziano la parte prima dello slider.
  • Il lettore multimediale mostra correttamente “niente in riproduzione” quando l’ultima app di riproduzione viene chiusa.

Desktop e Pannello

  • Ora è possibile impostare lo sfondo utilizzando il menu contestuale di qualsiasi immagine.
  • È ora possibile trascinare un pannello da qualsiasi punto della barra degli strumenti della modalità di modifica, non solo da un piccolo pulsante, con un’etichetta che lo rende ancora più ovvio.
  • Gli utenti del plugin “Picture of the Day” per gli sfondi possono ora estrarre immagini da http://simonstalenhag.se, che è pieno di immagini fantascientifiche fantastiche e inquietanti.
  • C’è una nuova voce “Configura impostazioni di visualizzazione” nel menu contestuale del desktop e nella barra degli strumenti della modalità di modifica, che sostituisce la voce “Apri in Dolphin” di default.
  • Gli utenti che amano le icone davvero enormi possono ora rendere le icone del desktop due volte più grandi della dimensione massima precedente.
  • Le anteprime nel selezionatore di sfondi ora rispettano le proporzioni.
  • Quando si trascinano i widget, ora si muovono dolcemente verso la loro posizione finale invece di teletrasportarsi istantaneamente.

Task Manager

  • È ora possibile invertire l’allineamento delle attività, il che può essere utile per esempio per avere un Task Manager accanto al Global Menu.
  • Le attività hanno una nuova voce del menu contestuale “Sposta in attività”.
  • I tooltip del Task Manager per le finestre che stanno riproducendo audio ora mostrano un cursore del volume sotto i controlli di riproduzione.
  • L’elemento contestuale “Avvia nuova istanza” è stato rinominato “Apri nuova finestra” per maggiore chiarezza e non viene più visualizzato per le app contrassegnate come dotate di un’unica finestra principale o che forniscono già una propria azione “Nuova finestra”.
  • La voce “Altre azioni” nel menu contestuale è stata spostata in basso e rinominata in “Altro”.
  • I tooltip per un gran numero di finestre aperte per la stessa app sono ora significativamente più veloci da caricare e molto più reattivi.

KRunner

C’è una nuova funzione di aiuto in linea, mostrata cliccando sull’icona del punto interrogativo sulla sua barra degli strumenti o digitando “?”. Mentre siamo in modalità Aiuto, cliccando su un particolare plugin cii mostrerà tutte le diverse sintassi di ricerca per esso.

Impostazioni di sistema

  • I contenuti minimi della finestra delle impostazioni delle Impostazioni di sistema sono stati spostati nel suo menu hamburger per un accesso più semplice.
  • Ora possiamo scegliere il nostro colore d’accento personalizzato nella pagina Colori.
  • Le pagine delle Impostazioni di sistema che hanno un’unica grande griglia o elenco ora utilizzano uno stile frameless più moderno.
  • La pagina Formati è stata riscritta in QtQuick, che migliora anche l’interfaccia utente e la prepara per una futura fusione con la pagina Lingue.
  • La pagina Tastiera ora rispetta la funzione “Mostra impostazioni modificate” e supporta più di 8 layout di riserva. Inoltre, la finestra di dialogo “aggiungi un layout di tastiera” è stata riprogettata per semplicità e facilità d’uso.
  • Night Color ora supporta anche “Evidenzia impostazioni modificate”.
  • La funzione del limite di carica della batteria ha ottenuto il supporto per più di una batteria.
  • L’aspetto del tester per gli altoparlanti nella pagina Audio delle Impostazioni di sistema ha un aspetto migliore.
  • Display & Monitor mostra il fattore di scala utilizzato per ogni schermo e la corretta risoluzione.
  • Anche quando la nostra lingua non è impostata sull’inglese, il campo di ricerca delle Impostazioni di sistema troverà comunque risultati per le parole inglesi.
  • Quando abilitiamo l’accesso automatico, ora veniamo avvisati di alcune modifiche che potremmo voler apportare alla configurazione di KWallet.
  • Un nuovo pulsante nella pagina “Informazioni su questo sistema” consente di accedere rapidamente all’Info Center.

Window Management

  • Il nuovo effetto Panoramica, attivato/disattivato con Meta+ W, ha uno sfondo sfocato per impostazione predefinita, ci consente di controllare i nostri desktop virtuali e trovare i risultati di ricerca da KRunner tutto in un unico posto.
  • KWin ci consente di impostare opzionalmente una scorciatoia da tastiera per spostare una finestra al centro dello schermo, che è anche il punto in cui ora appaiono per impostazione predefinita.
  • Risolti alcuni problemi relativi al multi-monitor.
  • L’effetto “scala” è ora utilizzato per impostazione predefinita all’apertura e alla chiusura di finestre, invece di “dissolvenza”.
  • Tornano gli effetti “Cover Switch” e “Flip Switch”, riscritti in QtQuick per una più facile estensibilità in futuro.
  • Risolto un grave problema di prestazioni negli effetti basati su QtQuick per gli utenti di GPU NVIDIA.

Discover

  • Aggiunta l’opzione per il riavvio automatico al termine di un aggiornamento.
  • Discover ora cambia la sua home page in una visualizzazione scheda a due colonne quando la finestra è molto ampia e una barra delle schede in basso in modalità stretta/mobile.
  • La pagina Aggiorna ora è meno opprimente poiché mostra solo le barre di avanzamento per gli elementi in corso e ha un design più gradevole per selezionare gli aggiornamenti. Inoltre, ti dice la fonte degli aggiornamenti.
  • Un nuovo pulsante “Segnala questo problema” ci porta direttamente al bug tracker della nostra distribuzione.
  • La ricerca cerca di aiutare gli utenti se sanno che esiste un’app ma non viene trovato nulla e interrompe automaticamente la ricerca se non viene trovato nulla dopo un po’ di tempo.
  • Ora possiamo gestire facilmente i repository per Flatpak e la nostra distribuzione.
  • Le app Flatpak scaricate localmente possono ora essere aperte e installate, aggiungendo automaticamente il loro repository al nostro sistema.
  • Gli elementi dell’elenco delle applicazioni ora hanno un layout più attraente e logico.
  • Una nuova funzione di sicurezza ci impedisce di disinstallare accidentalmente Plasma.
  • Il controllo degli aggiornamenti è molto più rapido e i messaggi di errore di installazione sono più intuitivi.

Schermata di accesso/blocco

  • È stato aggiunto il supporto per le impronte digitali, che ci consente di registrare e annullare la registrazione delle dita. Ognuna di queste dita può essere utilizzata per sbloccare lo schermo, fornire l’autenticazione quando un’app richiede la password e anche autenticarsi sudo dalla riga di comando.
  • La schermata di blocco ora ti consente di dormire e ibernare (se supportato).

Wayland

  • I colori maggiori di 8 bit sono ora supportati.
  • C’è una nuova pagina della tavoletta grafica in Impostazioni di sistema.
  • È stato aggiunto il supporto “Leasing DRM”, che ci consente di aggiungere nuovamente il supporto per visori VR con prestazioni ottimali.
  • Spectacle ha finalmente accesso alla modalità “Finestra attiva” su Wayland.
  • Aggiunto il concetto di “monitor primario”, che funziona come nella sessione X11.
  • Il widget “Riduci a icona tutte le finestre” ora ha il supporto Wayland.
  • La tastiera virtuale ora viene visualizzata solo quando focalizziamo esplicitamente un controllo dell’interfaccia utente basato su testo con un tocco o un tocco dello stilo.
  • Quando si utilizza uno stilo, ora è possibile attivare altre finestre dalle relative barre del titolo e anche interagire con altre finestre in generale.
  • Il ripristino di una finestra ridotta a icona o ingrandita ora passa al desktop virtuale su cui si trovava la finestra prima di ripristinarla, invece di ripristinarla al desktop virtuale corrente.
  • Ora possiamo utilizzare la scorciatoia predefinita Meta+ Tab per scorrere più di due attività alla volta.
  • La voce System Tray per mostrare e nascondere la tastiera virtuale diventa attiva solo in modalità tablet.

Comportamento generale

  • È ora possibile per i temi globali specificare e modificare i layout di Latte Dock.
  • La modifica della combinazione di colori ora attiva o disattiva la preferenza della combinazione di colori chiaro/scuro standardizzata di FreeDesktop, quindi le app di terze parti che rispettano questa preferenza potranno passare automaticamente alla modalità chiara o scura in base alla combinazione di colori scelta.
  • Kate è stata sostituita con KWrite nel set predefinito di app preferite, poiché è un po’ più user-friendly e meno programmer-centric.
  • Lo strano comportamento di fare clic con il pulsante centrale del mouse su un pannello per creare una nota adesiva è stato disabilitato.
  • L’OSD del layout dello schermo ora indica i fattori di scala degli schermi al suo interno.
  • I controlli scorrevoli in Plasma e in altre app basate su QtQuick ora cambiano i loro contenuti solo quando inizi a scorrere su di essi, impedendoti di cambiare accidentalmente le cose mentre scorriamo la vista.
  • Plasma ora si spegne più velocemente non accettando più nuove connessioni dopo aver avviato il processo di spegnimento, il che aiuta particolarmente quando si utilizza KDE Connect.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi