Rilasciato elementary OS 6 Odin

    0
elementary OS 6 nome in codice Odin

Dopo poco più di un anno di sviluppo mirato è finalmente disponibile la versione stabile di elementary OS 6 Odin, il più importante aggiornamento di sempre della celebre derivata di Ubuntu.

Mantieni il controllo ed esprimi te stesso

elementary OS 6 è progettato per essere facile da usare e allo stesso tempo ci offre una serie di strumenti per consentirci di assumere il controllo dei nostri dispositivi e dei nostri dati.
elementary OS non fa accordi pubblicitari ne raccoglie dati personali sensibili. Il progetto è interamente finanziato dai utenti della distro grazie alla possibilità di contribuire direttamente, con una offerta libera, al momento del download di elementary OS o mediante le applicazioni presenti su AppeCenter.

Stile scuro e colore accento

elementary OS 6 introduce lo stile scuro. Il nuovo stile visivo è disponibile direttamente dalla schermata di benvenuto o in qualsiasi momento andando su Impostazioni di sistema —> Desktop —> Aspetto.
Possiamo scegliere fra lo stile predefinito chiaro o lo stile scuro: una volta applicato le applicazioni predefinite si adatteranno allo stile scelto.
Lo stile scuro può anche essere programmato per seguire il tramonto e l’alba in base alla nostra posizione geografica o in base alle nostre preferenze.
Il nuovo stile scuro di elementary OS 6

Lo stile chiaro

Oltre allo stile scuro sono stati aggiunti 10 nuovi colori per gli accenti del sistema operativo. I colori influenzeranno tutto il sistema, dai pulsanti di azione allo stile di selezione del testo. Questo ci consente di personalizzare a fondo lo stile della distro.
Le nuove funzionalità di personalizzazione sono state rese possibile grazie ad una completa riprogettazione riscrittura del foglio di stile di elementary OS. Ogni dettaglio è stato rivisitato, dall’ombreggiatura passando per il raggio dei bordi.

Sandboxing & Portals

elementary OS 6 sfrutta una tecnologia di sandboxing all’avanguardia. In OS 6, tutte le applicazioni presenti su AppCenter sono ora impacchettate e distribuite come Flatpak che consente di mantenere le applicazioni isolate le une dalle altre nonché isolate dai nostri dati sensibili. Oltre a questo diverse applicazioni predefinite sono ora distribuite anche come Flatpak.
Inoltre elementary OS 6 utilizza Portals per mantenere il controllo sul modo in cui le applicazioni interagiscono fra loro e sui nostri dati. Ad esempio le applicazioni devono richiedere esplicitamente l’autorizzazione in modo ben definito per accedere ai file o avviare altre applicazioni. 
Una nuova schermata Autorizzazioni presente in Impostazioni di sistema — > Applicazioni espone tutte le autorizzazioni richieste dalle applicazioni e ci da il controllo per sovrascriverle o revocarle.
La schermata di gestione dei permessi delle applicazioni

 

Queste protezioni sono in atto per le applicazioni installate da AppCenter, ma soprattutto si applicano anche a tutte le applicazioni installate tramite Sideload, comprese tutte le applicazioni di terze parti in formato Flatpak installate da fonti esterne come Flathub o il sito web di uno sviluppatore. Con queste protezioni integrate ed essendo elementary OS 6 Flatpak-first, è ora più facile e sicuro ottenere ed utilizzare le applicazioni di cui abbiamo bisogno.

Nuove caratteristiche

elementary OS 6 introduce nuove funzionalità per migliorare l’esperienza utente.

Multi touch

Una delle funzionalità più importanti per gli utenti dotati di dispositivi touchscreen e per chi utilizza il touchpad è il nuovo supporto multi-touch in tutto il sistema. Uno scorrimento con tre dita verso l’alto apre la visualizzazioni multitasking, mostrando applicazioni e aree di lavoro aperte.
Uno scorrimento con tre dita verso sinistra o verso destra consente di passare facilmente da un’area di lavoro dinamica all’altra, rendendo ancora più veloce il passaggio da un’attività all’altra.
Gesto multi-touch 1:1 per ila visualizzazione multitasking

Gesto multi-touch 1:1 per il cambio di aree di lavoro

Ma non è solo il desktop a supportare il multi-touch. Il team di elementary OS ha lavorato per portare i gesti multi-touch a due due dita fluidi ed intuitivi anche nelle applicazioni o nel centro notifiche.

I gesti multi-touch possono essere personalizzati da Impostazioni di sistema —> Mouse e touchpad —> Gesti.

Notifiche

Il sistema operativo elementary OS ha da sempre fornito notifiche per le applicazioni, ma OS 6 porta una riprogettazione e una riscrittura delle stesse che consente di avere notifiche migliori.
Un esempio di notifica

Le notifiche sono dotate ora di funzionalità di badge, che consentono alle applicazioni di inviare informazioni più complete come un indicatore di stato visivo, assicurando al contempo di sapere sempre da quale applicazione proviene una notifica.
Poiché le notifiche utilizzano i widget GTK nativi proprio come le applicazioni native sono in grado di seguire la preferenza dello stile scuro e le emoji vengono visualizzate a colori.

Le notifiche urgenti hanno ora un nuovo aspetto e un suono distinto per renderle più facili da identificare. Infine le bolle di notifica ora supportano anche lo swipe multi-touch.
Centro notifiche riprogettato

Anche il Centro notifiche è stato ridisegnato con, ad esempio, le notifiche raggruppate per applicazione che le ha generate.

Tasks

La nuova applicazione Tasks debutta ufficialmente su elementary OS 6 aiutandoci ad affrontare la nostra lista di cose da fare. L’applicazione consente sia la memorizzazione locale che la sincronizzazione mendiate un account online.
Tasks

Tasks è progettato attorno al formato aperto CalDav, assicurando la compatibilità con la maggior parte dei servizi online di terze parti. Supporta la sincronizzazione con più account ed elenchi, promemoria basati sul tempo, promemoria basati sulla posizione e altro ancora.

Aggiornamenti del firmare

elementary OS 6 supporta l’aggiornamento del firmware dei dispositivi compatibili grazie a Linux Vendor Firmware Service. Gli aggiornamenti del firmware sono forniti per dispositivi supportati da produttori di hardware come Star Labs, Dell, Lenovo, HP, Intel, Logitech, Wacom, 8bitdo e molti altri. La funzionalità è disponibile in Impostazioni di sisteam —> Sistema —> Firmware
La funzionalità di aggiornamento Firmware

Aggiornamenti delle applicazioni

Diverse applicazioni in elementary OS 6 presentano nuove funzionalità.
Web

Il browser web in elementary OS 6 è stato aggiornato e rinominato. Precedentemente noto come Epiphany, Web è ora distribuito come Flatpak per consentire aggiornamenti ancora più rapidi. Web dispone anche della funzionalità Intelligent Tracking Protection e del blocco degli annunci abilitati per impostazione predefinita. Web supporta inoltre il tema scuro, gli swipe multi-touch per navigare avanti e indietro fra le pagine e la nuova modalità di lettura per rendere più facile da leggere le pagine ricche di contenuti.
Mail

Mail è stato completamente riscritto ed ora offre una integrazione migliore con gli account online basata su Evolution Data Server. La riscrittura introduce anche il sandboxing dei processi Web in modo che ogni e-mail venga visualizzata nella propria sandbox, migliorando la sicurezza e la protezione. Migliorato inoltre il supporto per le lingue da destra a sinistra e le funzionalità di accessibilità.
Calendar

Calendar supporta anche l’integrazione degli account online tramite lo standard CalDav consentendoci di aggiungere qualsiasi account compatibile con CalDav. Aggiunto inoltre l’importazione ICS, migliorato il supporto offline e risolto una serie di problemi relativi agli eventi ai furi orari.
Camera

Rinnovata anche l’applicazione Camera con una nuova interfaccia utente e diverse nuove funzionalità. Camera supporta ora il passaggio fra più fotocamere, il mirroring dell’immagine e la regolazione della luminosità e del contrasto. Al termine di una registrazione l’applicazione ora invia una notifica in-app con un pulsante per aprire il video appena registrato.
AppCenter

Con la decisione di elementary OS di puntare tutto sul formato Flatpak l’applicazione AppCenter è stata aggiornata per adeguarsi alla scelta. Quando una applicazione viene installata da un elenco, AppCenter mostra una notifica in-app che ci consente di avviarla subito una volta terminato il download. Migliorato il design di AppCenter, incluso il contrasto dei pulsanti. Le notifiche di AppCenter foniscono badge contestuali per le applicazioni installate e gli aggiornamenti.
Files

Dopo il feedback da parte degli utenti, test e interazioni, si è deciso di apportare a Files una piccola ma importante modifica: con un singolo clic è possibile navigare fra le cartelle ma per l’apertura di un file con la sua applicazione predefinita richiede un doppio clic. Questa modifica va ad affrontare e correggere il problema dell’apertura accidentale dei file.
Inoltre Files ha ora una nuova barra laterale che semplifica il trascinamento nelle cartelle dei segnalibri. Migliorata inoltre la visualizzazione dell’elenco cartelle con una dimensione minima più piccola e l’aggiunta di simboli di file per comunicare stati come autorizzazioni o nuovi file in un progetto Git, aggiunti i colori Mint e Bubblegum per i tag dei file e supporto migliorato per dispositivi che utilizzano i protocolli AFP, AFC e MTP.
Code

Per la gioia dei programmatori sono state apportate diverse migliorie anche in Code. Nella barra dell’intestazione è stato aggiunto un nuovo pulsante di progetto che mostra il progetto Git attivo e consente il passaggio rapido fra i progetti aperti. La chiusura di un progetto ora chiude anche tutti i suoi file aperti. Migliorata l’integrazione con Git introducendo la possibilità in Code di cambiare e creare rami. Il supporto per Markdown è stato migliorato con le nuove scorciatoie dell’editor simili a WYSIWYG e il supporto per il controllo ortografico. Implementata una nuovissima ricerca full-text all’interno di cartelle e interi progetti con distinzione fra maiuscole e minuscole e supporto per le espressioni regolari. Per gli utenti in modalità Vim sono presenti sia i comandi Vim nuovi che quelli migliorati nonché il codice predefinito in modalità comando quando abilitato. Migliorato infime il modo in cui Code salva e ripristina il suo stato.
Terminal

Il copia e incolla in Terminal

 

Sebbene gli utenti di elementary OS non abbiamo mai bisogno di utilizzare Terminal per completare le attività di base, il programma è comunque lo strumento preferito dagli sviluppatori e dagli utenti Linux esperti. Una caratteristica di punta di Terminal è la protezione dal copia incolla intelligente; questa funzionalità, in OS 6 è stata ampliata per includere incolla multilinea oltre che il copia incolla dei comandi sudo. Gli sviluppatori hanno anche rivisto la schermata di avviso durante il copia incolla dei comandi migliorandone la chiarezza. I livelli di zoom ora vengono gestiti e ricordati per scheda. Aggiunta l’opzione per ricaricare una scheda dal suo menu contestuale o mediante scorciatoie. Aggiunte inoltre scorciatoie da tastiera per per spostare le schede e passare da una scheda all’altra.
Infine le notifiche di completamento del processo ora includono un badge per indicare se il processo è terminato con errori o meno.
Gli sviluppatori hanno migliorato inoltre Music, Videos, Photos e Calculator con correzioni di bug, prestazioni migliorate e localizzazione aggiornata.

Pannello

Con elementary OS 6 è stata aggiunta alla maggior parte degli indicatori presenti sul pannello una notifica pop-up al passaggio del mouse che ricorda agli utenti la scorciatoia con il clic centrale del mouse.
Un esempio del tooltip che ricorda del clic centrale del mouse

Ora durante il passaggio del mouse l’indicatore della luce notturna mostra lo stato, l’indicatore del suono mostra il volume preciso, l’indicatore di rete mostra il nome della rete wireless corrente, l’indicatore Bluetooth mostra lo stato di accensione/spegnimento, l’indicatore di alimentazione espone la percentuale precisa della batteria e il tempo fino a quando non è carica o scarica, l’indicatore delle notifiche mostra esattamente quante notifiche ci sono e l’indicatore di sessione dettaglia il nome dell’utente corrente. 

Indicatore audio

Ampliate le funzionalità dell’indicatore audio che ora mostra sia i dispositivi di input che quelli di output direttamente nel popover, rendendo più facile il passaggio tra cuffie e altoparlanti o diversi microfoni, senza dover aprire le impostazioni audio complete.
Indicatore alimentazione

Migliorato anche l’indicatore dell’alimentazione, con un migliore supporto per i dispositivi desktop ed una nuova pratica funzionalità: la selezione di un dispositivo nel popover ora pare un’interfaccia Power Statistics con maggiori informazioni come la capacità totale della batteria.

Funzionalità del desktop

Aggiunte nuove funzionalità al desktop e alla gestione delle finestre per velocizzare il nostro flusso di lavoro.
Titoli delle finestre

Menu finestra

Menu del desktop
elementary OS 6 mostra i titoli delle finestre quando si passa con il mouse sulle finestre nella vista multitasking in modo da poter trovare più facilmente la finestra giusta. Migliorato il menu di scelta rapida della finestra quando si fa clic secondario dalla barra dell’intestazione di una finestra con un nuovo layout, una copia migliorata ed una nuova funzionalità per l’acquisizione di screenshot. Infine è stato aggiunto un nuovo menu di scelta rapida sul desktop per cambiare lo sfondo, configurare le impostazioni del display o accedere alle Impostazioni di sistema.
Impostazioni multitasking
Ampliate le impostazioni multitasking combinando la precedente visualizzazione degli angoli attivi con nuovi controlli per quando spostare le finestre in una nuova area di lavoro, comprese le opzioni per attivare o disattivare il comportamento sia per lo schermo intero che per l’ingrandimento.

Screenshot

L’utility Screenshot
L’utility Screenshot è stata migliorata con la possibilità di trascinare l’immagine di anteprima della finestra di dialogo Salva direttamente in un’altra applicazioni come ad esempio un editor di immagini.
Sideload

Il processo di installazione

L’avviso di completamento installazione di una applicazione Flatpak installata con Sideload
Sideload permette di installare Flatpak scaricati. L’applicazione supporta ora i bundle Flatpak ed è in grado di interfacciarsi con le impostazioni di sistema per la gestione dei permessi delle applicazioni installate. Infine offre ora la possibilità di cestinare il file di installazione di Flatpak scaricato una volta che l’applicazione è stata installata.

Nuovo installer

Il nuovo programma di installazione è stato progettato per essere più semplice, diretto e molto più veloce del vecchio Ubiquity sviluppato da Canonical.

Ogni installazione è un’installazione OEM. Dopo l’installazione ci verrà chiesto di spegnere o riavviare il dispositivo. In entrambi i casi la creazione dell’account utente viene gestita una volta che il sistema sarà avviato per la prima volta dopo l’installazione.
La creazione dell’account utente
Questo consente di velocizzare il processo di installazione e di consentire anche ai piccoli OEM o le organizzazioni che installano elementary OS di poter ottimizzare la configurazione del computer prima della distribuzione.

Accessibilità e inclusività

Al fine di garantire un sistema il più inclusivo possibile gli sviluppatori si sono concentrati sul miglioramento delle funzionalità di accessibilità.

Indicatore delle funzionalità di accessibilità

elementary OS 6 include un nuovo indicatore di accesso universale che mostra tutti i selettori per le funzionalità di accessibilità come il lettore dello schermo, la tastiera su schermo, il Dwell Click etc. in modo che siano facili da attivare o disattivare secondo le necessità. Questo nuovo indicatore può essere attivato manualmente in Impostazioni di sistema ma viene mostrato automaticamente nella schermata di accesso e di blocco, nella schermata di benvenuto e nel programma di installazione.

Miglioramenti vari

Su elementary OS 6 debutta una nuova coppia di sfondi progettati in collaborazione con l’agenzia creativa Freehive e il fotografo Brendon Porter, rilasciati sotto licenza Creative Commons NY-SA 4.0.

Aggiornato inoltre il set di sfondi.
Anche il carattere di defautl è cambiato su elementary OS 6 con l’arrivo del carattere tipografico Inter di Rasmus Andersson. Inter, oltre ad essere completamente open source, è stato accuratamente realizzato e progettato progettato per gli schermi dei computer. Gli sviluppatori di elemenetary OS hanno lavorato con Rasmus per migliorare dimensioni, pesi, colore e impostazioni di rendering per una migliore leggibilità e contrasto.
Il nuovo carattere Inter

Scaricare elementary OS 6

elementary OS 6 Odin sarà disponibile come acquisto pay-what-you-can su elementary.io, tramite download diretto e link magnet torrent.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi