Sabayon diventa MocaccinoOS e unisce le forze con Funtoo Linux

    0

La comunità di Sabayon e quella di Funtoo, due delle più note distribuzioni GNU/Linux basate su Gentoo Linux, hanno deciso di unire le proprie forze e collaborare per migliorare entrambi i progetti.

Ogni progetto manterrà la propria personalità e, grazie al lavoro congiunto di entrambe le comunità, sarà possibile sviluppare nuove tecnologie di cui beneficeranno entrambe le distro.

Ma non finisce qui. Sabayon ha infatti annunciato la decisione di effettuare un rebranding della distro che coinciderà con l’arrivo di un nuovo set di strumenti ed un nuovo nome: MocaccinoOS.

Questo non sarà il logo finale, non preoccupatevi

La migrazione da Sabayon a MocaccinoOS funzionerà da qualsiasi flavour di Sabayon e gli aggiornamenti continueranno ad arrivare nei repository di Sabayon Linux fino a quando MocaccinoOS non sarà ufficialmente rilasciato in forma stabile.

Fra le novità di MocaccinoOS c’è l’arrivo di Luet, un nuovo gestore di pacchetti, in sviluppo dal 2019, che andrà a sostituire Entropy. Luet è progettato per risolvere alcune delle limitazioni e dei problemi di Entropy lato manutenzione. Entropy aveva infatti bisogno di un server centrale per la creazione dei pacchetti e i pacchetti sono stati mantenuti a mano per molti anni.

Luet dal canto suo fornisce un livello di astrazione basato sui container, come Docker, che consente di creare pacchetti senza avere un server centrale che crea pacchetti.

Le immagini utilizzate per creare i pacchetti sono condivise tramite i registri Docker, in modo che possano essere utilizzate in seguito, non solo dall’infrastruttura di compilazione principale, ma anche da chiunque desideri creare i propri pacchetti sullo stesso ambiente o che voglia semplicemente ispezionare il build environment.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi