Rilasciato Scribus 1.5.7: aggiunto il supporto all’editing dei PDF

    0

Il team di Scribus ha annunciato il rilascio di Scribus 1.5.7. Gli sviluppatori hanno concentrato i loro sforzi per migliorare l’interfaccia utente e il dimensionamento dei widget anche se la maggior parte dei cambiamenti sono avvenuti “dietro le quinte”.
Oltre a correggere al consueto lavoro di correzione dei bug hanno preparato il codice per le future versioni di Qt. A parte alcuni problemi rimanenti, questa versione è stata accuratamente testata ed è considerata stabile. 
Le principali novità di questa versione sono:
Miglioramenti per l’annullamento e il ripristino di elementi raggruppati
  • Supporto per versioni successive di dipendenze come poppler e podofo
  • Risolto un problema che causava il mancato funzionamento delle traduzioni
  • A partire dalla versione 1.5.7, la versione minima di Qt per compilare Scribus è la 5.14.

Importazione PDF

  • A partire dalla versione 1.5.7, Scribus può importare testo come testo modificabile da file PDF. Va notato che questa nuova funzionalità è ancora sperimentale.
Esportazione in PDF
  • Incorporamento dei caratteri migliorato per i caratteri OpenType in PDF / X-4
Interfaccia utente
  • Unificazione e standardizzazione dell’interfaccia utente per quanto riguarda margini, dimensionamento di pulsanti e widget, grazie al lavoro instancabile di Gyuris Gellért.
Rendering di cornici
  • I frame di rendering sono ora preconfigurati per l’uso di XeLaTeX.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi