Disponibile Sublime Text 4: un editor per domarli tutti

    0

La prima stable release di Sublime Text 4 è ufficialmente disponibile. Sublime Text è un editor di codice multi-piattaforma in grado di supportare moltissimi linguaggi e gestire in file di grandi dimensioni. Lo utilizzo, insieme a diversi altri editor, da molti anni per i progetti più disparati: da siti in HTML5 e CSS3 ad applicazioni più complesse in Ruby o AngularJS e Node.js. Una delle peculiarità di Sublime Text è proprio la capacità di adattarsi perfettamente a diversi linguaggi e a diverse metodologie di sviluppo, anche grazie all’uso di plugin. Purtroppo è un’applicazione proprietaria che possiamo utilizzare nella versione gratuita, oppure acquistare la licenza, che offre funzionalità aggiuntive.

Proprio il sistema di licenza cambia con ST 4 .Dopo aver acquistato il software, si riceveranno aggiornamenti per tre anni. Passato questo periodo di tempo, si potrà continuare ad utilizzare il programma, ma per effettuare ulteriori aggiornamenti sarà necessario acquistare una nuova licenza.

Sublime Text 4

sublime text 4
ST 4!

Sublime Text 4 viene fornito con una vasta gamma di miglioramenti. Troviamo modifiche all’interfaccia utente, alcune nuove funzionalità, come il rilevamento automatico della dark-mode, la visualizzazione di documenti affiancati, e l’accelerazione GPU. Questa è anche la prima versione a offrire supporto per l’architettura Linux ARM a 64 bit (quindi anche per le Raspberry) e per i processori M1 di Apple.

Queste le parole degli sviluppatori:

Abbiamo lavorato duramente per migliorare ST senza perdere di vista ciò che lo rende eccezionale . Abbiamo introdotto alcune nuove funzionalità che speriamo miglioreranno in modo significativo il vostro modo di lavorare.

Il changelog di Sublime Text 4 è corposo:

  • Cambiamenti grafici: i temi predefiniti e adattivi sono stati migliorati. I temi supportano il passaggio automatico alla modalità scura e, su Windows e Linux, si possono anche utilizzare barre del titolo personalizzate
  • Possibilità di affiancare due file side-by-side: per farlo basta tenere premuto ctrl e cliccare sui file
  • Migliora l’auto-completamento, che ora offre suggerimenti sulla base del codice sorgente esistente nel progetto
  • Il motore di evidenziazione della sintassi utilizza meno memoria e offre nuove funzionalità tra cui grammatiche non deterministiche, costrutti multilinea ed ereditarietà della sintassi
  • Supporto per TypeScript, JSX e TSX
  • GPU rendering per gestire l’interfaccia, ciò consente di avere una UI più fluida
  • L’API è stata aggiornata a Python 3.8, mantenendo la retrocompatibilità con i pacchetti creati per Sublime Text 3

Per scaricare il programma e per dare uno sguardo al changelog completo, vi rimando al sito ufficiale.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

L’articolo Disponibile Sublime Text 4: un editor per domarli tutti sembra essere il primo su Linux Freedom.

Clicca qui per andare alla fonte

Rispondi